Archivio di quartiere – storia n. 6

La storia del cinema è breve e contemporanea.  Nacque nel 1947 come un luogo dove si si promuoveva teatro sperimentale. La sua nascita coincise con il periodo in cui il quartiere Carrassi iniziava ad avere un’identità propria, ma al suo interno mancavano ancora centri di aggregazione. Con i commercianti si …

Archivio di quartiere – storia n. 5

Anno: 1967. Palco: muretto di tufi delimitante il cantiere dei nuovi palazzi in costruzione. Sullo sfondo la caserma Rossani. Esibizioni canore, balletti e presentazioni degli artisti. Le star eravamo noi bambini del quartiere, amichetti della porta o del portone accanto. Il nostro pubblico erano i genitori, i passanti, le signore …

Archivio di quartiere – storia n. 4

Credo di essere arrivato alla caserma Rossani dopo il CAR da Diano Marina, in Liguria. Era l’ottobre 1978 … Minchia sig. tenente nella mia Bari.La Caserma Rossani non era diversa dalle altre caserme, era lo stesso incubo!Entrai dal cancello di via Giulio Petroni. Li c’era il piantone, a cui mostrai …

Archivio di quartiere – storia n. 3

La mia scuola elementare si trovava in via Giovanni Laterza ed era formata da singoli locali a livello stradale, non si trovava in un classico edificio scolastico. Di quei locali oggi ne rimane intatto uno, all’interno posso vedere ancora il pavimento originale, anche se è occupato da un’autofficina. A scuola …

Archivio di quartiere – storia n. 2

Il signor Vincenzo in una breve intervista racconta la storia del chioschetto dei gelati di famiglia, aperto nella metà degli anni ’50, vicino via Monte Grappa. Dal 1962 si trova a pochi passi dall’ingresso principale della Chiesa Russa, in corso Benedetto Croce. Da sempre, all’interno del chioschetto sono esposte alcune …

Archivio di quartiere – storia n. 1

Qui ho frequentato la scuola materna e dopo le scuole elementari. Ho iniziato a frequentare l’Istituto del “Sacro Costato” quando ero molto piccola. Lì, nella grande villa che lo ospita in corso Alcide dei Gasperi, ho trascorso tutta la mia infanzia dalle 7.00 del mattino alle 14.30 di ogni giorno, …